Che cosa è la terapia percussiva?

La terapia a percussione consiste nell’emissione di brevi impulsi che agiscono in profondità nei tessuti del corpo. Queste percussioni favoriscono la circolazione del sangue nelle aree trattate, migliorando la capacità di movimento e la velocità di recupero e alleviando il dolore cronico e quotidiano.

La pistola TopMet è uno strumento che consente di implementare la terapia percussiva. Si tratta, infatti, di un percussore che aiuta il riscaldamento e il recupero muscolare, oltre ad alleviare i dolori e migliorare la mobilità.

Il vantaggio della pistola TopMet è che può essere usata da tutti, dalla casalinga che vuole un po’ di sollievo muscolare a fine giornata passando per l’atleta professionista con grandi esigenze, arrivando al terapista che vuole un valido supporto nel suo studio per i suoi pazienti.

Ma quali sono i benefici della terapia percussiva?

  • riduzione del dolore e indolenzimento muscolare
  • protezione e miglioramento della funzionalità dei tessuti
  • riduzione della tensione muscolare e prevenzione dei crampi
  • incremento della mobilità
  • riduzione della cellulite
  • maggiore afflusso di sangue nella zona di applicazione con un conseguente aumento della fornitura di ossigeno e sostanze nutritive e rimozione delle sostanze di scarto
  • percezione di rilassamento 

Quali sono i vantaggi della terapia a percussione rispetto al massaggio manuale? I vantaggi della terapia percussiva rispetto al massaggio manuale sono, sia per il terapista, che non deve premere sovraccaricando le articolazioni di mano e polso, sia per il paziente che non percepisce più il dolore della pressione e riesce a ottenere benefici in tempi più rapidi.

Come funziona un trattamento e quanto dura? Il trattamento con la pistola massaggiante è molto semplice. Prima di tutto si valuta la zona del dolore e si procede applicando lo strumento sulla zona muscolare dolente. In base al risultato da raggiungere e alla problematica si valuta la modalità di utilizzo, quale testina utilizzare delle sei disponibili, la velocità e la durata del trattamento.

Se utilizzata nel campo sportivo, la terapia percussiva può essere applicata prima, durante e dopo l’attività fisica. Nella fase di warm up con un impiego intenso e rapido (30 secondi per gruppo muscolare), durante l’attività per la riattivazione muscolare con un utilizzo ancora più rapido e nella fase di recupero con un trattamento più lento (60-120 secondi per gruppo muscolare) e meno intenso. Chiaramente per i runner valgono le applicazioni pre e post: con 8 minuti di applicazione prima di un’uscita si riscaldano bene tutti i gruppi muscolari interessati dalla corsa e al ritorno, con qualche minuto in più durante la fase di stretching, si possono ottenere benefici davvero importanti.

La missione di TopMet? Rendere la terapia percussiva accessibile a tutti! 

I NOSTRI DISPOSITIVI